Keep calm and carry on!

Storia e successo del manifesto “Keep calm and carry on”

La storia del manifesto “Keep calm and carry on” inizia nel lontano 1939.

Siamo in piena seconda guerra mondiale, la popolazione britannica si trova sotto la continua minaccia di bombardamenti da parte dell’aviazione nazista ed il Ministro dell’Informazione ritiene necessario avviare una campagna di propaganda per tenere alto il morale dei cittadini.

Vengono così realizzati tre manifesti. Il primo  “La libertà è in pericolo. Difendila con tutte le tue forze” ed  il secondo “Il tuo coraggio, la tua gaiezza, la tua fermezza ci porteranno alla vittoria” sono stampati in oltre un milione di copie ed affissi in tutto il Regno Unito.

 keep-calm-poster

Il terzo, dal semplice ed essenziale messaggio “Keep calm and carry on”,  invita la popolazione a non farsi prendere dal panico ma, nonostante sia stampato in due milioni di copie, non gode di particolare diffusione e viene ben presto dimenticato.

 

Ne viene casualmente ritrovata una copia in una vecchia scatola impolverata solo 60 anni più tardi da Stuart e Mary Manley, proprietari della Barter Books, una delle più grandi librerie d’usato di tutta Europa. Stuart e Mary restano immediatamente colpiti da Keep calm and carry on, dalla sua grafica essenziale ed al contempo incisiva e decidono di incorniciare il poster ed appenderlo all’interno del negozio.

 

Il resto è storia recente: i signori Manley, per rispondere alle richieste dei clienti, ne stampano e ne vendono ben 41.000 copie in pochi anni, divenendo così attivi fautori del successo di Keep calm and carry on.

Oggi non si contano le riproduzioni su tazze, magliette, fermacarte ed i più disparati prodotti di merchandising; imperversano sul web divertenti parodie e vi sono siti come l’ Official Store Keep calm and carry on dove ognuno può creare il proprio manifesto personalizzato ed addirittura molte agenzie pubblicitarie e di marketing hanno tratto palese ispirazione per le loro campagne.

 

Intrigante pensare che il manifesto sia riemerso in un periodo particolare della storia, in cui crisi economica e terrorismo inducono un certo senso si ansia e precarietà ed il messaggio Keep calm and carry on appare più che mai appropriato ed attuale.

2016-12-14T13:45:28+00:00